Home >>> Ricambi Moto >>> Batterie LP Tradizionali >>> Batterie GEL

BATTERIE GEL

Tutte le batterie LP della linea gel sono realizzate secondo i dettami della moderna “tecnologia GEL”: l’unica in grado di generare nella corrente di spunto una capacità d’avviamento tale da essere particolarmente indicate per le applicazioni dallo spunto in assoluto più elevato.

È questo il caso delle moto marchiate HARLEY DAVIDSON, a cui LP ha deciso di dedicare un’intera linea di prodotto a tecnologia GEL, mirata a soddisfare le importanti esigenze di questo tipo di motori.

Tutte le batterie LP della linea GEL sono completamente sigillate e si avvalgono al 100% della rivoluzionaria tecnologia “maintenance free”, che “NON NECESSITA DI MANUTENZIONE”. Le batterie LP della linea GEL non richiedono il controllo periodico del livello dell’elettrolita e non è necessario aggiungere liquido.

L’impegno investito da LP nel settore di ricerca e sviluppo ha portato al concepimento di un prodotto in grado di ridurre al minimo il naturale processo di auto-scaricamento, toccando una soglia minima del 5% al mese.

L’attenzione nella scelta dei materiali più resistenti atti a costituire l’involucro esterno del prodotto, consente alle batterie GEL di avere un’altissima capacità di resistenza alle forti vibrazioni prodotte dai potenti motori che alimentano e da cui sono particolarmente sollecitate. La gamma completa di batterie GEL LP copre tutte le relative applicazioni da 4 Ah a 30Ah.

COSA OCCORRE SAPERE IN CASO DI UTILIZZO BATTERIE GEL?

Per ricaricare le batterie GEL Landport è necessario seguire le indicazioni di seguito riportate:

In caso di ibernazione :
• se la batteria è installata, occorre anzitutto scollegare i cavi di connessione per scongiurare l'eventuale passaggio di corrente
• se la batteria non è installata, occorre riporla in ambiente asciutto e isolato, al riparo dalle fonti di luce e a una temperatura compresa fra i 0°C e i 10°C: così facendo, si ridurrà il rischio di auto-scarica della batteria
• Si raccomanda di conservare sempre la batteria GEL in completo stato di carica: una volta riposta, è in grado di mantenere la carica per oltre 6 mesi.
• Prima di riutilizzare una batteria in disuso da oltre 6 mesi, si raccomanda di effettuarne la carica completa
• Procedimento di carica: la corrente di carica deve equivalere al 1/10 della capacità della batteria in carica; per esempio: a una batteria di 12Ah dovrà corrispondere una corrente di carica pari a 1,2 Ampere.
E' fortemente consigliato l'impiego dei carica batterie raccomandati.
• Se la corrente di carica eccede la proporzione del 10% rispetto alla capacità della batteria (circa 15 Volt) o se non si registra il flusso di corrente, la batteria non può essere caricata.
• Durante il processo di ricarica, il fenomeno dell'elettrolisi può dare origine a fuoriuscite di gas ossidrogeno altamente esplosivo.

È ASSOLUTAMENTE PROIBITO ACCENDERE LUCI E/O FUOCHI. È ASSOLUTAMENTE PROIBITO FUMARE nell'ambiente circostante. NON EFFETTUARE LA RICARICA IN PRESENZA DI FONTI DI LUCE E/O DI CALORE. NON PROVOCARE SCINTILLE.

È importante sapere che i poli della batteria non devono essere eliminati, nemmeno durante il processo di ricarica. Per controllare lo stato di carica della batteria, è sufficiente usare un voltimetro per misurarne la tensione.
Si raccomanda di non utilizzare la batteria per almeno 12 ore prima di ricaricarla.
Oltre i 6 mesi dall’ultimo utilizzo della batteria, è necessario effettuare le carica rispettando la procedura di caricamento e il tempo richiesto dalla singola specifica, essenziale al buon esito dell’operazione e in tutta sicurezza.
Si consiglia di effettuare le ricarica del dispositivo utilizzando la corrente costante specifica per ogni singola batteria.

SALVO EMERGENZA, NON RICORRERE ALLA PROCEDURA DI RICARICA VELOCE