Home >>> Ricambi Moto >>> Batterie LP Tradizionali >>> Batterie DRY

BATTERIE DRY

A completamento della straordinaria varietà di gamma che LP è in grado di offrire al mercato moto, non può certo mancare la linea di batterie precaricate a secco, ovvero già caricate della massima capacità di spunto iniziale e che dunque non necessitano di essere caricate al momento del primo utilizzo.

Per rispondere ad ogni esigenza del mercato, tutti gli articoli LP della linea DRY sono forniti sia nella versione precaricata senza acido, sia completi di acido a corredo già volumizzato.
All'interno della codifica LP, la linea dry indicata dal codice MB identifica la tipologia di batterie secche precaricate prive di acido a corredo, mentre il codice MA identifica le batterie secche precaricate fornite di acido.

ISTRUZIONE PER IL RIEMPIMENTO DELLE BATTERIE SECCHE PRECARICATE

PRECAUZIONI PER UNA CORRETTA PROCEDURA D’INSTALLAZIONE:

Preparazione per il riempimento:

Togliere il nastro di sigillo e rimuovere i tappi di apertura appena prima di procedere al riempimento dell’elettrolita nel dispositivo.
Se la batteria è fornita di un tubo di scarico lungo, tagliare la sua estremità di circa 3cm.
Se invece la batteria è dotata di un tubo di scarico corto, sostituitelo con quello più lungo in dotazione all’interno della confezione.

Ricarica: riempimento dell’elettrolita:

1. Prima di riempire la batteria, è necessario verificare che sia i tappi che gli sfiati siano stati aperti e controllare che la densità dell’elettrolita non sia mai superiore a 1.28 g/cm³.
2. Assicurarsi che al momento del riempimento la temperatura dell’acido non superi i 30°C.
3. Riempire con l’acido fino al livello superiore. Una volta effettuata la procedura di riempimento, è necessario lasciare la batteria a riposo per almeno 3 ore dal termine dell’operazione: in questo modo l’acido avrà il tempo di calare di livello, evitando così il pericolo che trabocchi all’esterno.

Carica:

1. Il ciclo di carica si rende sempre necessario quando la batteria permane in uno stato di non utilizzo per oltre un mese di tempo.
2. Si raccomanda di caricare la batteria ininterrottamente per 15-20 ore prima dell’uso, utilizzando sempre la corrente di carica appropriata ad ogni singola referenza, secondo la istruzioni fornite. (vedi tabella sottostante)*.
3. Se durante il caricamento il livello dell’acido risulta calato, al termine di tale procedimento, si consiglia di aggiungere acqua distillata, fino all'altezza del livello superiore.

NON UTILIZZARE MAI L’ACIDO PER PROCEDERE AL RABBOCCO.

4. Procedere alla chiusura dei tappi al termine della carica, rimuovendo gli eventuali residui di acido con dell’acqua. Quindi asciugare la batteria. In fase di ricarica della batteria:

È ASSOLUTAMENTE PROIBITO ACCENDERE LUCI E/O FUOCHI. È ASSOLUTAMENTE PROIBITO FUMARE nell'ambiente circostante. NON EFFETTUARE LA RICARICA IN PRESENZA DI FONTI DI LUCE E/O DI CALORE. NON PROVOCARE SCINTILLE.

SALVO EMERGENZA, NON RICORRERE ALLA PROCEDURA DI RICARICA VELOCE

Installazione:

1. Fissare saldamente la batteria al veicolo, collocandola nell’apposito alloggiamento.
2. Assicurarsi che la connessione dei poli positivo e negativo avvenga correttamente.
3. Durante l’operazione, prestate attenzione a non piegare né ondulare il tubo di scarico della batteria: il tubo pizzicato potrebbe causare l’esplosione della batteria stessa.

Procedura di manutenzione:

1.Verificare il livello dell’elettrolita almeno una volta al mese.

2. Qualora si verifichi un consistente abbassamento di livello del liquido, procedere al rabbocco con la sola acqua distillata, fino al raggiungimento del livello superiore.

3. NON UTILIZZARE MAI L’ACIDO PER PROCEDERE AL RABBOCCO.

4. Tenere pulita la superficie della batteria. Applicare l’apposito grasso attorno ai collegamenti per evitarne la corrosione.

COME AVVIARE UNA BATTERIA SECCA PRECARICATA:

Durante la fase d'impiego della batteria, è necessario che l'acido al suo interno raggiunga una temperatura di almeno 100°C.
• Riempimento batteria: è necessario riempire la batteria con l'acido sempre fino alla tacca di livello massimo
• L'acido non deve mai superare le piastre di oltre 10-15mm
• Si prega di prestare attenzione a non oltrepassare i livelli di acido raccomandati
• Tempo di avviamento: oltre 30 minuti, a seconda della temperatura.
• Una volta avviata la batteria, prima di installarla nel proprio veicolo occorre controllare che il voltaggio fra i poli si attesti al valore di almeno 12,5V e che la densità dell'acido misuri al massimo 1,28 g/cm³.
• In caso di mancato riscaldamento della batteria dopo il riempimento e trascorsa la tempistica di avviamento prevista, si renderà necessario seguire le seguenti regole:

BASSA AUTOSCARICA:
grazie alle speciali griglie interne in piombo, le batterie tradizionali LP possono essere caricate più a lungo, riducendo al minimo il naturale processo di autoscarica.

ALTO GRADO DI SCARICA:
In condizioni estreme, esposte a temperature rigide, queste batterie sono in grado di produrre una potenza di spunto superiore alla media e per un arco di tempo maggiore rispetto alle altre batterie tradizionali.