Home >>> Accessori Moto >>> Dischi Freno

DISCHI FRENO

I dischi Accossato Racing sono nati dall’esperienza maturata nelle competizioni sportive della Superbike e Moto 2, Moto 3.Il particolare disegno dei dischi ed i materiali utilizzati permettono di trasferire la forza frenante in maniera efficaci ce questo grazie anche ad uno studio realizzato sulle tolleranze ed il “gioco” tra la campana e la fascia frenante. Il ridotto peso del disco comporta un grande vantaggio nella guidabilità e nel controllo della moto. Accossato Racing ha tre linee prodotto:

Dischi DK

La linea DK ha le stesse caratteristiche dei dischi freno originali rendendoli intercambiabili a quelli di primo equipaggiamento


Dischi DKS

La linea DKS nasce per l’utilizzo in pista per le categorie nelle quali non è consentita la sostituzione radicale dell’impianto frenante. In questi dischi flottanti i nottolini si occupano solo di garantire l’assemblaggio tra la campana in ergal e la fascia frenante in acciaio, mentre la trasmissione della coppia è affidata alle pareti in grado di garantire costanza durante la dilatazione termica e resistenza all’usura.


Dischi DKR

Progettati per lavorare con pinze racing hanno la fascia frenante da 30 mm con spessore maggiorato. Per ottenere una riduzione delle masse la fascia frenante viene lavorata meccanicamente per ridurre lo spessore nelle zone non a contatto con le pastiglie.
Il collegamento con la campana in ergal avviene tramite 12 nottolini realizzati con lo stesso tipo di materiale. Lo sviluppo di questo disco ha portato alla realizzazione di una linea prodotto dal design esclusivo rendendolo adatto tutte le competizioni sportive più estreme.


I dischi freno Accossato, sono frutto di una ricerca nel design e nel confort,impegnandosi nel creare dischi freno il più leggeri possibili, e per garantire la massima prestazione durante l’utilizzo. I dischi freno sono suddivisi in 3 linee:
- Linea DK ( che a sua volta si divide in due categorie a seconda della moto su cui verranno montati) Linea DK flottanti oppure linea DK fissi.
- Linea DKS dove i nottolini si occupano solo di garantire l’assemblaggio tra la campana in lega leggera CNC e la fascia frenante in acciaio inox.
Nei DKS la priorità è l’efficienza (non sono previste le molle antivibranti) senza però tralasciare il design e la leggerezza.
La trasmissione della coppia di è invece affidata alle pareti, in grado di garantire costanza durante la dilatazione termica e resistenza all’ usura.
- Linea DKR progettati per lavorare con pinze Racing hanno la facia frenante da 30mm con spessore maggiorato.
Per ottenere una riduzione della masse, la fascia frenante in inox viene lavorata meccanicamente per ridurre lo spessore nelle zone non a contatto con le pastiglie.
Il collegamento con la campana in lega leggera ricavata dal pieno, avviene tramite 12 nottolini.

Disco freno DK fisso
Disco freno DK flottante
Disco freno DKS
Disco freno DKR

Schema disco freno DK flottante

Rappresentazione del sistema di trasmissione della coppia in grado di garantire costanza durante la dilatazione termica e resistenza all'usura

Istruzioni di montaggio

1- Smontare il disco originale dalla moto; controllare che le viti di fissaggio siano in buone condizioni e se necessario sostituirle.

2- Controllare che sul mozzo della ruota non siano presenti residui di qualsiasi tipo che non permettano il corretto appoggio del disco.

3- Posizionare il disco sulla ruota e chiudere le viti.Le viti devono essere della qualità e della lunghezza adeguata al lavoro che devono svolgere. La chiusura deve essere effettuata con una chiave dinamometrica , tarata in maniera corretta.

ATTENZIONE: LA GARANZIA NON VIENE RICONOSCIUTA IN CASO DI DISCHI DANNEGGIATI DA UN ERRATO MONTAGGIO.

4- Controllare le condizioni generali della pinza verificandone anche il corretto funzionamento, se presenti eliminare detriti o impurità dalla stessa.

5- Durante il montaggio della ruota è necessario verificare il perfetto allineamento tra la pinza e il disco, controllare anche che la ruota giri liberamente. Questo è necessario perché se il disco non è perfettamente montato si può compromettere il corretto funzionamento dello stesso provocando un’usura irregolare delle pastiglie, o impedire la regolare rotazione della ruota stessa.
Il disco deve poter flottare liberamente dopo il montaggio. La flottanza minima deve essere di 0,2 mm.

6- Verificare che le pastiglie siano in buono stato e nel caso la superficie frenante sia troppo usurata o consumata in maniera anomala, se ne raccomanda la sostituzione. Se le pastiglie vengono sostituite bisogna controllare lo spessore poiché se esso fosse eccessivo potrebbe impedire il regolare scorrimento della ruota.
ATTENZIONE: LA GARANZIA NON VIENE RICONOSCIUTA IN CASO DI DISCHI DANNEGGIATI DALL’UTILIZZO DI PASTIGLIE NON IDONEE.

7- Per ottenere i migliori risultati si consiglia di sostituire le pastiglie ogni qual volta venga sostituito il disco.

8- Finito il montaggio effettuare un accurato rodaggio del disco, evitando frenate aggressive, aumentando progressivamente l’intensità delle frenate fino a quando non si avrà la sensazione di aver raggiunto la massima capacità frenante.
ATTENZIONE: DURANTE QUESTA FASE CONTROLLARE PERIODICAMENTE IL CORRETTO APPOGGIO DELLE PASTIGLIE SUL DISCO.

10- Si raccomanda di effettuare controlli periodici sulle condizioni generali dell’impianto frenante e dei punti sopra elencati.

Note

- Il disco non deve essere stato soggetto a impatti oppure contaminato da liquidi corrosivi, olio o grasso.

- La temperatura della pinza durante il funzionamento non deve superare i 130°.

- Lo spessore minimo dei dischi in acciaio è di 0,5 mm. In meno rispetto allo spessore di partenza.

Rodaggio dischi
Si consiglia di effettuare circa 5 giri di pista per il rodaggio dei dischi,compiuti a velocità media, in modo che il 90% della superficie della mescola d’attrito sia venuto a contatto con il disco.
Evitare di rodare il disco mantenendo sia l’acceleratore che il freno azionati. Questo causa solamente un eccessivo surriscaldamento delle pastiglie che determina un deterioramento della mescola.

Elenco dischi freno (Agg. Marzo 2017)


legenda: _flot = disco flottante
Cross Reference Brembo Accossato